Mer. Apr 17th, 2024
IM L6

Passeggiando nel Salone di Ginevra 2024, tra stand semivuoti e giornalisti increduli della mancanza delle loro amate tedesche, mi sono imbattuto in un modello molto particolare. In un angolo del salotto di MG, tra l’altro pieno di novità interessanti, c’era questa Model 3 cinesizzata.

Con il colore leggero e sobrio in foto e i cerchi che sembrano usciti da un tuning anni ’90 quasi mi ha fatto un po’ ridere, se non che dopo aver letto le specifiche, un leggero brivido mi ha fatto capire che fosse la più valida e prossima alternativa alla conosciutissima Tesla Model 3. Nome in “codice” IM L6, autonomia: fino a 800 km (attualmente 600 con la batteria più semplice).

MG IM L6: prezzo e arrivo in Europa

In Europa (per fortuna per certi brand ndr.) arriverà nei concessionari soltanto nel tardo 2025. Il costo di partenza, se rimane invariato, dovrebbe essere di poco inferiore ai 50.000 euro. Le versioni commercializzate avranno sia l’attuale batteria da 600 km al litio, come anche quella da 800 km, molto più sfruttabile, con tecnologia allo stato solido.

Prestazioni, ricarica e caratteristiche

È lunga 493 cm e larga 196 cm, un po’ più della Model 3 ma meno della Model S. Il motore elettrico montato dovrebbe garantire un’accelerazione record di 0 a 100 km/h in meno di 3 secondi, con un picco massimo raggiunto e limitato per preservare le batterie a 250 km/h. (Dati da confermare in seguito). Sospensioni adattive, frenata rigenerativa ai massimi livelli e una guida autonoma ben fatta, la rendono a tutti gli effetti una delle novità più futuristiche e incisive di questo Salone Internazionale.

Abbiamo raggiunto il Salone di Ginevra 2024 con la nuova BYD Dolphin. La piccola cittadina è riuscita ad affrontare più di 400 km di viaggio, quasi tutto in ausostrada, grazie all’applicazione evway per la ricarica in Italia e in Europa. L’APP integra di serie un pianificatore di viaggio per tutte le EV.

Per tutti i contenuti sul Salone di Ginevra 2024 seguici sui social: