Test Drive Dacia Sandero Stepway 2021 Renord

Dopo anni di faticoso lavoro la vecchia Sandero può finalmente riposare lasciando spazio alla nuova Dacia Sandero 2021. Così nasce e prende piede nel listino Francese uno dei modelli più amati del mondo delle piccole economiche, questa volta però, con la pretessa di sembrare una vera “baby crossover” premium. Scopritela nel nostro Video Test Drive dedicato! Ricordatevi di iscrivervi anche ai nostri social per rimanere sempre aggiornati sulle nuove uscite provate in anteprima!

Un ringraziamento speciale va a Renord che ci ha prestato l’auto per raccontarvela: se siete interessati al modello e volete provarla come abbiamo fatto noi ecco il link per avere maggiori informazioni.

https://www.renord.com/

Prezzo nuova Dacia Sandero

La nuova Dacia Sandero 2021 ha un prezzo di partenza di soli 8.950 euro iva inclusa (versione Streetway con motorizzazione da 65 cavalli benzina). Questa base di partenza ha consentito di sviluppare un listino pacato nei costi senza però rinunciare a nuove tecnologie e tanta qualità sia nel design come anche nella meccanica.

Listino Dacia Sandero Streetway

Come abbiamo detto la Streetway, soluzione compatta della Sandero, parte da meno di 9.000 euro. Si alza fino a 14.800 euro per l’allestimento comfort Full Optional con la motorizzazione da 100 cavalli a GPL con cambio automatico CVT.

Listino Dacia Sandero Streetway

Listino Dacia Sandero Stepway

Convenienza garantita anche per la sorella maggiore Stepway, quella che ha sempre riscosso maggior successo, che si alleggerisce nella scelte delle motorizzazioni evitando di offrire il piccolo benzina da 65 cavalli. Si attesta così una base di partenza nell’allestimento Essential con motore 90 cavalli benzina a 12.600 euro. Costo che non supera mai di molto i 16.000 euro anche nelle versioni full optional con doppia alimentazione a GPL.

Dimensioni e design Nuova Sandero

Le dimensioni sono state completamente aggiornate anche grazie all’utilizzo della nuova piattaforma, sviluppata da Nissan, chiamata CMF. (La stessa che nella configurazione CMF-EV, viene usata per le nuove elettriche di casa Renault, Nissan, Dacia). La Sandero Streetway conta: 4088 mm di lunghezza, per 1848 mm di larghezza con un’altezza complessiva di quasi 1,5 metri. Dimensioni che aumentano nell’allestimento rialzato Stepway: 4099 mm di lunghezza, per 1848 mm di larghezza con un’altezza da terra di 1587 mm totali. Bisogna anche considerare la maggior aria per le ruote in quest’ultima versione garantendo così la possibilità di percorrere anche terreni fuoristradistici e strade bianche abbastanza impegnative.

Le linee sono state rinnovate completamente per rendere la calandra frontale molto più accattivante. L’utilizzo della firma ottica Y Shape progettata proprio per la nuova Sandero è riuscito benissimo, creando una cornice visiva che crea un bellissimo colpo d’occhio. Non mancano numerose colorazioni disponibili, tra cui quella gratuita Rossa, che per noi è assolutamente da considerare.

Infotainment: Media NAV o Media Control?

La scelta dell’infotainment per la nuova Sandero è stata lasciata completamente al cliente. Potrete infatti decidere come allestire il vostro reparto tecnologico fra cockpit e plancia, risparmiando molto se sceglierete Media Control e senza farvi mancare nulla per Media NAV o Media Display. In ogni caso Apple Car Play e Android Auto sono sempre garantiti!

Per scoprire nel dettaglio come funziona questo nuovo infotainment vi invitiamo a guardare il nostro video Test Drive dove viene approfondito l’utilizzo.

Prestazioni, motorizzazioni e consumi

Cambia tutto sotto al cofano con nuove motorizzazioni, già super collaudate su altri modelli Dacia e Renault, che abbattano i consumi con categoria Euro 6D-Full e maggiorano le prestazioni per una guida più fluida e a tratti anche divertente.

Nella nostra prova potete scoprire nel dettaglio il TCe da 90 cavalli benzina, anche se, avremmo davvero voluto provare il nuovo combinato a GPL da 100 cavalli chiamato ECO-G che ci ha trasmesso tantissime buone sensazioni nella sorella maggiore Dacia Duster. Il cambio varia tra quello manuale da 5 a 6 rapporti, fino al CVT automatico che è la scelta migliore per chi userà la Sandero per i lunghi viaggi. L’unico aspirato è il 65 cavalli SCe di serie per la prima Streetway, tutti gli altri, sono turbo.

Nei commenti del nostro video su Youtube sono in molti che ci hanno chiesto se davvero i consumi rispettano quelli dichiarati e possiamo garantirvi che il ciclo WLTP non è stato così generoso con la nuova Sandero. La media offerta da Dacia di circa 5 litri per 100 km viene quasi sempre rispettata in autostrada se viaggiamo poco sotto la velocità limite con il cruise control, si alza in città a causa delle numerose ripartenze e ci si gioca tutto sul pedale dell’acceleratore nella guida mista.

Considerazioni di 100ttani

La nuova Dacia Sandero, soprattutto nell’allestimento Stepway, è diventata molto più matura e può già essere chiamata Crossover o Berlina compatta senza storcere il naso. Il miglioramento delle linee non è stato fine a se stesso con una qualità percepita anche negli interni e nella guidabilità. Se prima la Sandero veniva usata come “muletto” per i lavoratori e per la fascia economica del listino, ora può competere con la Duster ampliando la scelta dei clienti Dacia. Particolare felling anche nella versione per neopatentati che potrà venire incontro alle esigenze di Neo-famiglie e ragazzi che con poco budget vogliono tanta resa.

, ,
Ti potrebbe interessare
Latest Posts from 100ttani

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *