Chi è Riccardo Casazza

Chi è Riccardo Casazza: Instagram, Youtube e lavoro del giovane imprenditore

Iniziamo la rubrica Biografie di 100ttani con le informazioni di un personaggio che, per fortuna, abbiamo avuto la possibilità di conoscere personalmente. In questo articolo cercheremo di scoprire chi è Riccardo Casazza, un ragazzo che negli ultimi anni ha spopolato sul mondo dei social appassionando il pubblico con le sue auto rare e scoppiettanti.

Riccardo Casazza è nato il 27 novembre 1998. A soli 22 anni si ritrova con una rosa di vetture guidate, e possedute, per niente male. La sua prima macchina è stata la mitica Lancia Ypsilon prima serie che ha utilizzato durante il suo anno da neopatentato. Nello stesso periodo c’erano già due grandi amori nel garage, che non poteva guidare: la BMW M4 e la Porsche Panamera Turbo. La maturità automobilistica di Riky viene segnata con l’acquisto dell’Audi R8. Vettura pazzesca nell’allestimento V10 gli insegna a guidare nelle situazioni più estreme, dovendo dominare sotto al cofano più di 500 cavalli. Nel frattempo partono delle possibili trattative per una Lamborghini, concluse poi per motivazioni non dichiarate. Arriva poi il suv, speciale, in una configurazione bellissima. Si tratta della Porsche Macan turbo, un amore veloce ma pieno di passioni che si conlude con l’acquisto sucessivo di una vera belva; la Mercedes Benz C63S AMG.

In tutto questo tempo l’unica macchina mantenuta come auto da tutti i giorni è sempre stata la Porsche Panamera Turbo. Nella configurazione “station” è stata la più personalizzata e utilizzata da Riccardo Casazza. Venduta poi nel 2020, insieme alla AMG C63S, si consola con l’ultima bestia, il sogno di una vita. Parliamo di una Lamborghini Gallardo LP560, ovviamente Spyder.

Riccardo Casazza: Instagram e Youtube

La carriera sui social di Riccardo Casazza parte da Instagram. In passato come giocatore, ora e in futuro, come imprenditore e appassionato di motori. La popolarità lo porta facilmente a raggiungere i 10k follower in poco tempo sul network Americano, ma non basta. In un periodo ancora più breve sfonda il muro dei 20.000 fan fino ad oggi, che conta, quasi 35.000 followers. Le doti del neo influencer sono tante, ma su Instagram principalmente, spicca la sincerità con la quale mostra tutti i giorni la propria vita, consigliando ed esprimendo opionioni su quello che gli succede (anche in ambito motori e finanza).

Su Youtube sbarca solo nel 2019, dopo il consigli di amici e colleghi di lavoro. Un sacco di fan chiedevano qualcosa di più duraturo e speciale, non le semplici stories di Instagram. Nasce così un canale completamente dedicato alle auto, con recensioni, Vlog e tantissime esperienze esclusive da vivere insieme a Ricky. In poco tempo, anche qui, non mancano i follower e le visualizzazioni. Youtube probabilmente è il social in cui Riccardo Casazza spenderà più risorse per i prossimi anni.

Imprenditore o Car Addicted?

In moltissimi si chiedono che lavoro faccia Riccardo Casazza. Uno stile di vita così lussuoso e ricercato è difficile da concepire a solo 22 anni. La risposta è nell’impegno. Sì perché il ragazzo ha iniziato fin da subito ad aiutare i genitori (campo estetico) lavorando nell’attività di famiglia e stimando e rispettando i loro sacrifici. Questo gli ha permesso col tempo di intraprendere l’attività di investimento su immobili e macchine di lusso, con un occhio di riguardo, per la gestione finanziaria dei beni.

Indiscrezioni ci dicono che da Novembre 2020, potrebbero esserci svolte considerevoli con un progetto dedicato agli investimenti finanziari. Stay Tuned!

Quattro chiacchiere con Riccardo Casazza

Abbiamo avuto la possibilità di fargli 3 domande che ci premevano, e che probabilmente, tutti i suoi fan vorrebbero sapere. Ecco le risposte in esclusiva:

Se potessi ora avere tre auto, quali sarebbero?

  • Huracan Performante Spyder
  • GT3RS
  • Panamera Turbo sport turismo

P.s. Se vogliamo dirla tutta, all’inizio al posto della GT3 RS c’era la sua vecchia amata C63S AMG (segno che sia ancora col pallino del missile blu?!?!)

Il lavoro dei tuoi sogni?

…occupandomi già di più settori non ce n’è uno in particolare, ma riuscire a raggiungere tutti i miei obiettivi in ogni campo! Sono sulla giusta strada…

e per concludere. Un consiglio per le persone che ti seguono, che magari, vorrebbero essere come te?

… se un anno fa mi avessero detto chi sarei diventato oggi, bhe non ci avrei mai creduto. Banale esempio quando i ragazzi che mi seguono mi fermano a fare le foto, per me è molto emozionante perché non me lo sarei mai immaginato solo un anno fa. Ci sono sempre le malelingue che vi diranno lascia stare, non interessi a nessuno, cambia… invece no! Ho seguito sempre la mia strada senza guardare ne sentire cosa mi dicessero le persone, anche quelle a me più vicine. Quindi seguite sempre la vostra strada e credete in voi stessi, perché se non lo fate voi nessuno lo farà al vostro posto!

Concludiamo così questa piccola BIO, e non ci sarebbe stato modo migliore per farlo. Vi consigliamo di seguire su tutti i social Ricky per vederne delle belle! Su 100ttani da ora troverete il tag Biografie nella sezione News.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *